L’eleganza del riccio – Muriel Barbery

Picture

Titolo: L’eleganza del riccio
Autore: Muriel Barbery
1° edizione: 2006
Lingua originale: francese
Ambientazione: Parigi
Protagonisti: Renée Michel, Paloma Josse
Pagine: 318
 

Piccola nota biografica dell’autore Muriel Barbery è una scrittrice francese nata a Casablanca nel 1969. È stata insegnante di filosofia presso l’Istituto universitario di formazione degli insegnanti. L’Eleganza del Riccio è stato il suo secondo romanzo pubblicato che si è rivelato una vera e propria sorpresa.

Trama

Renée è una portinaia di rue de Grenelle, un condominio abitato da ricche famiglie parigine. Presenta a tutti una facciata da donna anziana, mediocre, pigra e scontrosa, ma nel suo piccolo rifugio riesce ad essere veramente se stessa, una donna colta e piena di interessi.
In parallelo la dodicenne Paloma condanna tutti i suoi familiari ed i condomini per ogni loro atteggiamento snob e per la loro mediocrità. Essendo così piccola e così sveglia e matura decide di suicidarsi poiché non ha niente da dare o da condividere con chi la circonda, fintanto le vite delle due non si incroceranno con una terza, quella di Kakuro Ozu e tutto il loro mondo verrà stravolto.

Opinione

L’eleganza del riccio è un libro veramente eccellente. Le frasi sfilano sotto gli occhi senza che nemmeno te ne renda conto e non ci sono particolari punti morti in tutta la storia. Le innumerevoli citazioni risvegliano sempre un interesse ed una curiosità di cui si sente l’estremo bisogno di soddisfare.
L’intera vicenda ti cattura e non ti lascia andare fintanto che ogni punto viene risolto.
Inoltre nel libro sono innumerevoli gli spunti di riflessione, niente è banale o scontato. Un libro che va assolutamente letto, e che invoglia al pensiero critico e alla cultura.


 
Valutazione
 
5
 
5
Precedente Il freddo in un giorno di luglio Successivo Delitto e Castigo - Fëdor Dostoevskij

Lascia un commento