Guida alla scrittura

Guida alla scrittura Questa guida alla scrittura non vuole essere una di quelle guide che si trovano su internet, ma vuole far chiarezza su quanto queste guide siano talvolta... Continua »
aprile 8, 2016 / 2

#socialbookday

#socialbookday #socialbookday, oggi è il giorno giusto per condividere un amore che durerà per sempre, quello per i... Continua »
ottobre 15, 2015 / 2

#enjoythesilence

#enjoythesilence Sono sempre stata una persona abbastanza silenziosa e con il tempo mi sono accorta che questo non era visto di buon occhio da molti. Quante volte ho sentito dire a scuola “la bambina è brava, ma non partecipa attivamente”, oppure “la ragazza si applica, ma non partecipa alla lezione, non... Continua »
settembre 7, 2015 / 0

La signorina nuda

La signorina nuda Ci sono giorni in cui dovrebbe essere proibito andare scuola, giorni in cui la tua testa è completamente andata, fritta e si incontra con un’altra testa cotta allo stesso modo. Ecco, in quei giorni di scuola Ronny e Leone riescono a creare queste storie. Fermate questo scempio, date vacanze in... Continua »
gennaio 31, 2014 / 3

Tre giorni… e che giorni!

Tre giorni… e che giorni! Questa settimana è stata discretamente piena di turbolenze. In realtà parlare di “settimana” non è proprio corretto, diciamo che tutto si è svolto nel giro di tre giorni. Mercoledì è iniziata la scuola, la turbolenta vita scolastica che quest’anno porterà alla maturità, in qualche modo. Sinceramente ero agitata anche per... Continua »
settembre 13, 2013 / 0

L’elemento che vorrei essere? Il Vento

L’elemento che vorrei essere? Il Vento Chi di voi non è rimasto almeno una volta incantato a guardare il fuoco nel camino, fissare il mare in tempesta, guardar nascere una pianta in un vaso…? Gli elementi sono qualcosa che mi hanno sempre affascinata, sono semplici, forti, immortali, umili… Ho sempre desiderato essere come loro, sono l’origine... Continua »
aprile 12, 2013 / 0

Omologati e controllati. Come? Con la Moda

Omologati e controllati. Come? Con la Moda Non vi siete mai accorti del fatto che i ragazzi sembrano prodotti in serie? Girando per le strade vedi i soliti tre o quattro vestiari riproposti magari con due colori o abbinamenti diversi. Non siamo più noi a scegliere i nostri gusti, non siamo più noi padroni di noi stessi.... Continua »
aprile 5, 2013 / 0